Visioninmusica

Socio

Il festival Dromos, fin dalle sue origini, ha scelto di ospitare i suoi concerti e la sua variegata offerta culturale in luoghi inusuali ma di grande pregio paesaggistico o dal forte impatto simbolico, scenari suggestivi e ricchi di cultura, comprimari dell’evento collettivo assieme alla musica, all’arte, alla letteratura, al cinema e al teatro.

Spazi urbani o naturali perlopiù di numerosi comuni dell’Oristanese, per un “festival dei territori” aperto al mondo, sostenuto dalle comunità locali assieme agli enti sovracomunali e istituzionali.

Il festival viene programmato nel consueto periodo, ovvero dal primo al 15 agosto, tra Oristano e altri undici centri della sua provincia – Baratili San Pietro, Bauladu, Cabras, Mogoro, Morgongiori, Neoneli, Nureci, San Vero Milis, Ula Tirso, Villa Verde e Ortueri, con qualche anteprima e qualche “sconfinamento”.

Il cartellone musicale prevede una fitta serie di concerti, che spaziano su più latitudini e generi, a partire dal jazz e i generi confinanti, con un ampio e variegato cast di artisti, in larga prevalenza internazionali

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca