Jazz Italian Platform (JIP) è un’associazione fondata da otto organizzazioni musicali di grande tradizione diffuse sul territorio nazionale che hanno avvertito l’esigenza di incontrarsi perché, nel recente associazionismo jazzistico nazionale, c’era un vuoto macroscopico: quello che riguarda le idee.

Nel tempo hanno aderito altri soggetti e oggi Jip riunisce 19 compagini distribuite sul territorio nazionale e che rappresentano una fetta predominante del movimento nazionale per numero di concerti, di biglietti, di investimenti. L’obiettivo comune è quello di essere un interlocutore per festival, musicisti, agenzie, case discografiche e istituzioni per la produzione di nuove opere, per la creazione, realizzazione e diffusione di progetti ad ampio respiro destinati a sostenere la memoria presente e futura, in generale piuttosto trascurata. Ma il compito di Jip è anche quello di stimolare un sistema che premi la professionalità e le capacità.

Jip è iscritta in Italia a Federvivo, la Federazione dello spettacolo dal vivo, e a Federculture, l’associazione che rappresenta le più importanti aziende culturali del Paese, e fa parte di Ejn, Europe jazz network, associazione nata in Italia su iniziativa di Filippo Bianchi, che riunisce centinaia di organizzazioni jazzistiche attive nel continente.

 

# jip #jazzitalianplatform

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca